Cos’è una perizia tecnica?

Una perizia tecnica è un’analisi redatta da un tecnico di competenza del settore edile o immobiliare, volta a esprimere un giudizio.

In ambito edilizio, il perito deve essere un professionista abilitato come un architetto, un ingegneri o un geometri, regolarmene iscritto ai rispettivi Ordini o Collegi di appartenenza.

Per un fabbricato, ad esempio, si possono redigere diversi tipi di perizie tecniche:

  • perizia di stima immobile, utilizzate per determinare il valore di mercato di un immobile
  • perizia casa per danni, necessarie per descriverli e quantificare la spesa necessaria per la loro riparazione
  • perizia immobiliare per verificare la conformità di impianti a norme edilizie
  • perizia immobile al fine di verificare misure e distanze
  • perizia di consulenza per un Tribunale.

In quali casi si rende necessaria una perizia di stima immobiliare?

Perizia tecnica di stima immobiliareLe perizie immobiliari sono relazioni tecniche che scaturiscono da un esame valutativo dell’immobile oggetto d’interesse. Il fine ultimo varia di caso in caso, ma generalmente si richiede la perizia valutazione immobile per effettuarne una stima complessiva e stabilire, così, il valore di mercato di un fabricato, di un magazzino o di un’abitazione.

Si tratta di un’operazione propedeutica alla vendita, sostanzialmente, ma la si può richiedere in qualunque momento anche solo per appurarne la regolarità edilizia e catastale, a prescindere dalle finalità per cui lo si fa e da quella che sarà la destinazione d’uso del locale.

Vedi anche  Certificazione Impianti Elettrici Costi e Tempi

La perizia di stima di un fabbricato contiene tutte le informazioni relative alle caratteristiche estrinseche ed intrinseche di un immobile, alla conformità dello stesso a livello urbanistico e catastale e al suo effettivo valore di mercato.

Quale figura effettua la perizia di stima di un fabbricato?

Ma chi è che eroga il servizio di perizia stima immobiliare, indipendentemente dalle ragioni per cui l’esame valutativo si rende necessario? Esiste per questo una figura ad hoc, quella del perito immobiliare, un professionista che nella maggior parte dei casi è un geometra, un architetto o un ingegnere interviene se interpellato in caso di acquisto di un immobile tramite la formula, sempre più diffusa, del mutuo.

Sarà lui, il tecnico della banca in sostanza, ad effettuare la perizia di stima appartamento, in maniera tale da appurarne la legittimità e stimarne l’effettivo valore di mercato. Per garantire il servizio di perizia immobiliare, questo professionista avrà bisogno di una serie di documenti che colui il quale lo avrà contattato sarà tenuto a consegnargli prima della valutazione. Sono necessari:

  • l’atto di provenienza
  • la planimetria
  • la visura catastale redatta da un notaio
  • l’atto preliminare di vendita regolarmente registrato presso la competente Agenzia delle entrate
  • copia dei lavori eventualmente eseguiti nel corso degli anni
  • certificato di agibilità e di abitabilità
  • concessione edilizia
  • attestato di legittimità urbanistico-edilizia.

In assenza di questi documenti e informazioni, non si potrà in alcun modo richiedere la perizia di stima di un immobile.

Come si calcola il valore di un immobile?

Il servizio di perizia immobiliare genererà, come detto, una relazione che calcola valore immobile che dovrà basarsi su dei criteri assolutamente oggettivi. Dovrà tenere conto inoltre della media dei prezzi di mercato nell’ambito della zona territoriale in cui l’immobile oggetto di attenzione ricade, in maniera tale che non sia né sopravvalutato e né sottovalutato.

Vedi anche  Frazionamento Catastale

I criteri di valutazione attengono alle condizioni e allo stato dell’immobile e si riferiscono, più genericamente, alle tabelle fornite dall’Agenzia delle entrata e a quelle OMI. Quel che preme chiarire, a questo punto, che non necessariamente deve esserci corrispondenza tra il valore di perizia e quello di vendita: si può decidere di alzare il prezzo malgrado il perito possa non essere d’accordo, ma la banca naturalmente concederà il mutuo ai richiedenti attenendosi al valore espresso nella perizia valutazione immobile e non a quello concordato tra acquirente e venditore.

Ed è proprio questo il motivo per cui si preferisce generalmente affidare la perizia stima immobile ad un professionista del settore, in maniera tale che non vi siano incongruenze tra la somma elargita attraverso il mutuo e quella che, allo stato effettivo, si dovrà sborsare per diventare proprietari a tutti gli effetti di un determinato immobile.

Per un esempio perizia tecnica contatta subito i nostro geometri a Roma.

Perizia tecnica di stima immobiliare
 
 
CHIAMA SUBITO 3284713515
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

3284713515