costo APE 300x155 - Costo Certificazione EnergeticaL’Attestato di certificazione energetica si è chiamato così fino al 2013, dopodiché ha cambiato nome in APE, attestato di prestazione energetica. Esso indica la tipologia dell’edificio dal punto di vista dell’energia.

Secondo il quadro di riferimento, gli edifici possono andare dalla classe energetica A alla G. Gli edifici di nuovissima costruzione, che dispongono di tecnologie di approvvigionamento energetico green al 100% , sono identificati dal segno + apposto vicino alla lettera A. Si possono quindi avere edifici fino alla categoria A+++.

Questo attestato serve in due momenti: nel momento della compravendita e in quello dell’affitto. Il proprietario di casa, infatti, deve interessarsi a produrre questa certificazione per testimoniare lo stato energetico dell’edificio. Un edificio di categoria energetica più bassa ha più dispersione di calore dovuta a infissi di vecchio stile o a metodi di riscaldamento non aggiornati, quindi dovrebbe avere un minor costo di compravendita o un minor canone d’affitto. Al contrario, un edificio nuovissimo di elevata classe energetica permette di risparmiare sui riscaldamenti ma avrà ovviamente un costo più elevato.

Il proprietario non è tenuto a fare a prescindere l’attestato di certificazione energetica, ma deve averlo obbligatoriamente al momento di mettere formalmente in vendita la propria casa o di locarla. Per richiedere questo attestato è necessario un sopralluogo di un professionista che valuti lo stato di salute dell’edificio e dei vari canali di approvvigionamento energetico a esso collegati.

Quanto costa il certificato energetico?

Per richiedere a un geometra o a un tecnico specializzato l’attestato di certificazione energetica è necessario sostenere un costo. Di solito il costo attestato di certificazione energetica è di circa 250 euro. Le spese, infatti, sono non poche.

Vedi anche  Geometra velletri

Innanzitutto le spese di sopralluogo, poiché il professionista deve recarsi a casa del cliente e trascorrervi diverso tempo (almeno due ore) per controllare la caldaia, gli infissi, le tubature, la modalità di approvvigionamento dell’acqua e dell’elettricità e altri particolari.

Cosa include il prezzo certificazione energetica?

Bisogna poi considerare, nel calcolo del costo ape, che il certificato ha un costo in termini di IVA, che il professionista dovrà versare allo Stato in quanto titolare di partita Iva che ha svolto un servizio a pagamento.

Ci sono, ovviamente, anche le tasse da pagare sull’entrata prodotta da questo certificato al professionista che lo ha redatto. Infine, il cliente deve considerare che il certificato va acquistato presso la regione di riferimento, cioè bisogna pagare una tassa fissa alla propria regione di residenza al fine di ottenere e registrare il certificato. Questa tassa fissa non è mai sotto i 15 euro, più verosimilmente attorno ai 20 o 25.

Il professionista, insomma, va pagato se deve essere tale. D’altra parte una valutazione sbagliata del costo certificato ape potrebbe far risparmiare qualcosa sul momento, ma falserebbe il risultato (cosa perseguibile per legge). Inoltre, un attestato di certificazione energetica non realizzato da un professionista rischia di non aver preso in considerazione aspetti fondamentali.

Come ottenere l’A.P.E?

L’ottenimento di questo certificato è subordinato a tutte le operazioni dette prima e all’operato di un esperto del settore. Per ottenerlo bisogna innanzitutto richiederlo presso uno studio di geometri specializzati e prendere un appuntamento con il tecnico per il sopralluogo. Se le caldaie sono condominiali è opportuno prepararsi in anticipo, aprendo i locali o chiedendone l’apertura sorvegliata per far recare il tecnico a controllare.

Vedi anche  Anguillara Sabazia: la nuova sede legale di Geometra Roma

Bisogna anche verificare che le caldaie e i locali siano in buono stato, eventualmente rimuovere muffe o tracce di deterioramento. I tecnici probabilmente testeranno il riscaldamento, i suoi consumi e la sua potenza, quindi è bene accertarsi che il tutto funzioni. Il tecnico geometra, dotato di strumentazione adatta, trascorrerà poi del tempo nell’appartamento da vendere o da locare in affitto per fare un rilevamento della temperatura e della conseguente dispersione di calore. I parametri raccolti permetteranno di collocare l’edificio o l’appartamento in una classe energetica.

Al momento della firma del contratto di vendita o di affitto il proprietario di casa è obbligato a portare con sé l’attestato di certificazione energetica, così l’acquirente o l’inquilino lo può vedere. Va detto che il posizionamento in una classe energetica non è definitivo e cambia con eventuali lavori di ristrutturazione. Se si vogliono fare delle migliorie energetiche si possono cambiare infissi o sostituire le vecchie caldaie con altre a risparmio energetico. A quel punto però bisogna richiedere un nuovo attestato che aggiorni la classe energetica.

Richiedi subito l’A.P.E.

Summary
Costo Attestato Prestazione Energetica
User Rating
5 based on 1 votes
Service Type
Provider Name
Geometra Roma,
Via Carlo Mirabello, 34,Roma,Lazio-00195,
Telephone No.349 4605278
Area
Roma
Description
I migliori prezzi per l'attestato di prestazione energetica
Costo Certificazione Energetica
 
 
CHIAMA SUBITO 3284713515
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

3284713515